Quando e perché lavare gli asciugamani


Molte persone non ci pensano, ma i nostri asciugamani ospitano un’altissima quantità di batteri e per questo motivo sarebbe meglio cambiarli più spesso di quello che in realtà facciamo abitualmente.

Secondo una recente ricerca infatti, la maggior parte sostituisce gli asciugamani da bagno una volta a settimana, un’abitudine che coincide con quello che dovrebbe essere il corretto cambio delle lenzuola. Ma in realtà per questo imprescindibile accessorio da bagno non vale la stessa regola. Gli asciugamani andrebbero sostituti molto prima, questo perché i batteri proprio sugli asciugamani si moltiplicano in maniera molto rapida.

La maggior parte delle persone crede che, visto che usiamo l’asciugamano dopo aver fatto la doccia, esserci lavati il viso, le mani ecc., questo non si sporchi mai. Ovviamente questa è una credenza assolutamente sbagliata, perché dopo il lavaggio noi eliminiamo dal corpo solo alcuni batteri. Il professore di patologia e microbiologia della NYU School of Medicine, Philip Tierno, spiega che la maggior parte dei batteri presenti sul corpo finiscono direttamente sul nostro asciugamano ogni volta che lo usiamo. E che una volta depositati lì, questi iniziano a moltiplicarsi, crescendo ogni volta che riutilizziamo l’asciugamano, giorno dopo giorno. I batteri prediligono gli ambienti bui e umidi, ed è quindi molto semplice per loro prosperare in un bagno fumante di vapore e con la porta chiusa.
Inoltre per le persone che soffrono di acne o in caso di infezione della pelle, i batteri responsabili di questi problemi si trasferiscono direttamente sul nostro accessorio da bagno, e sarebbe quindi indispensabile lavarli ogni volta che usiamo l’asciugamano.

Ma quindi ogni quanto tempo andrebbero cambiati gli asciugamani da bagno? Anche se li usiamo in maniera esclusiva, è consigliabile lavarli ogni due o al massimo tre giorni. Sebbene non si corre il rischio di trasmettere malattie utilizzando un asciugamano non perfettamente pulito, rischiamo comunque di portare a contatto delle nostre zone sensibili un gran numero di batteri che possono rovinarci la pelle o crearci qualche altro problema cutaneo.

Infine quando laviamo un asciugamano, bisogna lasciarlo asciugare completamente, solo così abbattiamo la proliferazione dei batteri in modo netto.